L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






29 novembre 2015

VENTIDUE FORESTALI SICILIANI MORTI IN SERVIZIO: UNA LAPIDE PER RICORDARLI


Ventidue forestali siciliani morti in servizio: una lapide per ricordarli



Lunedì a Ficuzza, davanti alla Caserma Forestale, sarà scoperta una lapide in ricordo dei 22 forestali siciliani morti in servizio. A organizzare la giornata in memoria dei Forestali è il comando del distaccamento Foreste di Ficuzza. Alle 10 sarà prima celebrata una messa nella cappella della Real Casina di caccia dei Borbone. All’iniziativa, alla quale sono state invitate le forze politiche e i sindacati, partecipa la Flai Cgil di Palermo.
“I forestali vanno ricordati anche per questo. Nel comparto dell’antincendio, visto oggi come luogo di sprechi e di assenteismo, c’è l’opera di quanti lavorano per la salvaguardia del patrimonio boschivo mettendo a rischio la loro vita e anche perdendola – dichiara il segretario della Flai Cgil di Palermo Tonino Russo -. E’ la prima volta che si organizza un’iniziativa del genere, importante per ricordare i morti e tutti i lavoratori forestali, e il lavoro utile e rischioso che fanno per la collettività”.
Tra le vittime ricordate nella giornata della memoria dei Forestali anche un aviere morto durante un’operazione a Castronovo, schiantatosi col suo mezzo nel lago Fanaco, e un brigadiere arso vivo assieme a tre operai della forestale a Linguaglossa, nel tentativo di domare un incendio. “Da un paio d’anni si parla e sparla del corpo forestale, dimenticando che uno dei motivi per cui nasce l’Azienda forestale, dopo la guerra, è stato quello di intervenire nei paesi distrutti dal bombardamenti, con il compito della tutela del vincolo idrogeologico. I forestali lavoreranno a questo scopo fino agli anni ’70 – aggiunge il commissario Francesco Muratore, comandante del distaccamento – Nel tentativo di spegnere gli incendi, ho classificato 25 vittime, ma solo di 22 siamo riusciti a risalire ai nomi. I forestali non sono un esercito di fannulloni come oggi una memoria poco attenta li considera: hanno pagato un tributo altissimo per salvare i nostri boschi, esposti a eventi criminosi quali sono gli incendi che continuano a distruggere il patrimonio boschivo”.

28 Novembre 2015
http://www.siciliainformazioni.com/redazione/220046/ventidue-forestali-siciliani-morti-servizio-una-lapide-per-ricordarli






Nota

Nella sezione a sinistra del blog, è stata creata un'apposita sezione. 
Se avete documenti che testimoniano altri lavoratori forestali morti durante il servizio di lavoro, potete liberamente inviarli al seguente indirizzo: michelemog@alice.it











1 commento:

  1. Voglio vedere se la stampa o i mass media ne parleranno di questa importante iniziativa e ricorrenza...certo una cosa è sicura non siamo uomini dello stato con divisa e che 22 nostri colleghi hanno dato la vita x questo lavoro...poco importa.

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.