L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






30 ottobre 2015

IL PRESIDENTE DELL'ARS, ARDIZZONE: È GIUSTO CHE DA PARTE DEL GOVERNO PROVENGA AL PARLAMENTO UNA PROPOSTA SERIA SULL’UTILIZZO DEI FORESTALI. C’È UNA SICILIA IN PIENO DISSESTO IDROGEOLOGICO, CI ASPETTIAMO, DA PARTE DEL GOVERNO, UNA PROPOSTA CHE POSSA DARE STABILITÀ AI LAVORATORI


Il Presidente dell'Ars Ardizzone: Ci aspettiamo dal Governo una proposta che possa dare stabilitaà ai lavoratori forestali



Onorevoli colleghi, consentitemi di fare una brevissima considerazione. Io ringrazio tutto il parlamento: presenti, assenti, astenuti, non ci sono stati votanti contro. Debbo precisare che noi non abbiamo votato perché c’era la pressione della piazza, abbiamo votato perché era giusto essere presenti in quest’aula, così come è giusto che da parte del Governo provenga al parlamento una proposta seria sull’utilizzo dei forestali. C’è una Sicilia in pieno dissesto idrogeologico, ci aspettiamo, da parte del governo, una proposta che possa dare stabilità ai lavoratori e che possa consentirne il pieno utilizzo perché non ci convince la teoria dei giorni che debbono essere svolti per poi attingere alla disoccupazione. Questo lo voglio dire con la massima chiarezza.
così come vorrei evidenziare a quest’aula che è in atto un processo di riforma costituzionale che interessa fortemente tutte le regioni ed anche le regioni a statuto speciale. Noi non ci dobbiamo fare anticipare dallo Stato, l’ho detto più volte e lo voglio ribadire in questa sede, perché tutto il parlamento - e non una maggioranza, perché sulle riforme e sugli atti importanti non ci sono maggioranze e opposizioni - sulla riforma dello statuto tutti assieme dobbiamo trovare una condivisione, altrimenti lo stato andrà avanti così come sta facendo perché c’è una riforma che, di fatto, è già stata approvata. Quindi, io auspico che prontamente, trovando quella serenità politica che ci può essere nell’ambito delle diversità maggioranza e opposizioni, che ci possa essere un governo pienamente operativo che questo parlamento, nella più ampia autonomia rispetto al governo che si andrà a formare, possa continuare a legiferare sugli atti importanti dove c’è una necessaria condivisione, in primo luogo sulla riforma dello statuto. 



30 Ottobre 2015
Fonte (Seduta Parlamentare) 



Notizie correlate:

24 Gennaio 2013. Il Presidente dell’ARS si è dichiarato interessato a soluzioni che riguardino la stabilizzazione e il lavoro per 365 giorni all’anno
02 Marzo 2013. Il Presidente dell'Ars Ardizzone: i forestali dovrebbero lavorare tutto l'anno!

08 Agosto 2014. Il Presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone: io sono per la stabilizzazione dei forestali







Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.