14 luglio 2015

RICORSO CONTRO LA GRADUATORIA UNICA. UN 151NISTA OTTIENE LA STABILIZZAZIONE. ECCO L'ORDINANZA DEL TRIBUNALE DI MESSINA


Ricorso contro la graduatoria unica. Un 151nista ottiene la stabilizzazione

In data 9 gennaio 2015 avevo pubblicato un'articolo di giornale in cui si evince che un lavoratore della provincia di Messina aveva fatto ricorso perchè la graduatoria unica lo aveva penalizzato, quindi lo faceva arretrare dal 1°  al 174° posto per effetto dell'art.12, perdendo così il diritto di transitare nel contingente superiore (in questo caso da 151 a Oti). Grazie all'Avvocato Valeria Feminò, il Tribunale di Messina accoglieva il ricorso.
Rimangono in attesa di giudizio altri 12 operai messinesi difesi dallo stesso legale.  Si precisa, che gli imminenti provvedimenti, riguarderebbero solamente coloro che hanno fatto ricorso.

Oggi ho il piacere e l'onore di pubblicare l'ordinanza del Tribunale di Messina. Ringrazio vivamente l'Avvocato Valeria Feminò per la proficua e gentile collaborazione.



 

La bravissima professionista, si sta occupando anche dei ricorsi che riguardano la stabilizzazione dei lavoratori forestali.
Per chi ne volesse sapere di più, può contattare senza problemi l'Avvocato Professionista. 
Ambiti di maggiore competenza: Civile, Consulenza Legale, Diritto del Lavoro, Esecuzioni, Famiglia e Successioni, Immigrazione, Separazioni
Avv. Valeria Feminò  Piazza Immacolata di Marmo n. 4, 98122 Messina Telefono/Fax. 090672695 Mail. valeria.femino@gmail.com



Le vittorie
Notizie correlate:









1 commento:

  1. Centorbi Salvatore14 luglio 2015 11:05

    Ennesimo ricorso alla giustizia civile di un lavoratore forestale, ennesima vittoria..... si dovrebbe essere contenti, ma io non lo sono, in quanto a mio parere questi continui ricorsi alla magistratura da parte dei lavoratori, peraltro quasi sempre vinti e stravinti, è indice che nel nostro comparto ci sono troppe ingiustizie, ma quel che è peggio, tutto ciò decreta sicuramente la fine del potere contrattuale del sindacato e quindi la parità di diritti fra i lavoratori, aumentandone le disuguaglianze fra quei operai che pur avendo i medesimi diritti, non riescono ad ottenere la medesima giustizia.
    Oggi più che mai sono convinto che l'unica strada che può dare a tutti la medesima dignità lavorativa e la medesima giustizia alle varie angherie subite in trentanni da ciascuno di noi, sia una legge che ci porti tutti alla stabilizzazione.
    OPERAI FORESTALI E' ORA CHE SI DIA FORZA AL D.D.L. 104 VOLUTO DAL Si.F.U.S.:
    DIAMO FORZA AL SIFUS.

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.