L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






25 aprile 2015

GUARDIA FORESTALE: SARÀ ASSORBITA DALLA POLIZIA MA MANTERRÀ LE SUE COMPETENZE


Guardia Forestale: sarà assorbita dalla Polizia ma manterrà le sue competenze



ROMA – “Non è una marcia indietro rispetto al progetto di accorpamento che resta intatto – si legge in un articolo del Messaggero –  Ma la Guardia Forestale manterrà la «unitarietà delle funzioni attribuite». Significa che i forestali continueranno a fare quello che fanno oggi, dalla tutela dell’ambiente al controllo della sicurezza della filiera agro-alimentare”.
L’articolo del Messaggero: In un clima infuocato, ieri in aula al Senato il relatore alla riforma della Pubblica amministrazione, il Dem Giorgio Pagliari, ha utilizzato il cavallo di Troia di un emendamento parlamentare per riformulare il testo del governo che prevede l’accorpamento della Guardia Forestale. Innanzitutto viene precisato che i forestali saranno assorbiti in «altro corpo» e non in «altri corpi», come era scritto nella precedente formulazione. Una dicitura che aveva fatto sorgere il sospetto di un possibile spacchettamento dei forestali da distribuire tra le altre forze di polizia. A questo punto, invece, il loro destino è abbastanza segnato. Ad assorbire il corpo dovrebbe essere la Polizia di Stato ma, come specificato dall’emendamento riformulato ieri dal relatore, i forestali continueranno a mantenere le loro funzioni diventando una polizia «specializzata», come per esempi la polizia ferroviaria o quella postale. LA DISCUSSIONE Ieri, tuttavia, l’emendamento non è stato approvato. La discussione è stata rinviata ad un’altra seduta. Se ne riparlerà la prossima settimana, perché oggi, intanto, inizierà la discussione in Senato sul Def, il documento di economia e finanza. Una volta votato il Def, comunque, si ripartirà esattamente da dove ci si è fermati, ossia l’articolo 7 della riforma della pubblica amministrazione. Un articolo rilevante non solo per l’accorpamento della forestale in un altro corpo di polizia, ma anche per altre novità contenute al suo interno. A cominciare dai nuovi poteri del premier (…).

24 Aprile 2015
 Blitz quotidiano





Notizie correlate:


RENZI CHIUDE FIAMME GIALLE, FORESTALE E PENITENZIARIA: ACCORPATI CON POLIZIA E ARMA. POI EUROGENDFOR? TUTTO QUESTO NEL PAESE CON UNO DEI TASSI DI CORRUZIONE PIÙ ALTI AL MONDO, NELL’UNICO PAESE CHE HA 4 MAFIE: COSA NOSTRA, ‘NDRANGHETA, CAMORRA E SACRA CORONA UNITA 

IL MINISTRO MADIA: ADDIO AL CORPO FORESTALE, LE FORZE DI POLIZIA DIVENTANO 4. LA COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI DEL SENATO HA DATO IL SUO OK ALL'EMENDAMENTO 

CORPO FORESTALE: M5S, NO ALLO SMANTELLAMENTO! 

CORPO FORESTALE, BRAMBILLA: INVECE DI ABOLIRLO GOVERNO LO POTENZI. RIASSORBIRE LA FORESTALE IN ALTRI CORPI DI POLIZIA SIGNIFICA DISPERDERE PROFESSIONALITÀ PREZIOSE 

LA FORESTALE CHE SERVE ALL’ITALIA. LA RIFORMA PROPOSTA DALLA CGIL NO ALL'ACCORPAMENTO, È NECESSARIO CAMBIARE ORGANIGRAMMI, MODALITÀ E CONSUETUDINI 

LE GUARDIE FORESTALI RIMANGONO IN SICILIA E SCOMPAIONO IN LOMBARDIA. KARL ZELLER (SVP) E LA MARCIA INDIETRO DEL GOVERNO

LEGGE STABILITA' 2014, EMENDAMENTO PER LA SOPPRESSIONE DEL CFS   

TRA LE NORME DELLA BOZZA DI RIORDINO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE C'E' QUELLA CHE PREVEDE IL RIASSORBIMENTO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO E DELLA POLIZIA   

UGL FORESTALI: IL CORPO FORESTALE DELLO STATO VERRA' ABOLITO E NESSUNO STA MUOVENDO UN DITO. L’ITALIA HA BISOGNO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO!

TAM TAM IN RETE CONTRO LA SOPPRESSIONE DELLA FORESTALE. "COSI' SI PENALIZZA IL NOSTRO PATRIMONIO NATURALISTICO" 




REGIONE UMBRIA. LETTERA APERTA DEL COMANDANTE DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO GUIDO CONTI AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

CORPO FORESTALE DELLO STATO. FLAI CGIL: NO AD ACCORPAMENTO, INOLTRE SIAMO FORTEMENTE PREOCCUPATI ANCHE PER IL FUTURO DEGLI OPERAI FORESTALI

SOPPRESSIONE DELLA FORESTALE, APPELLO ALLA POLITICA










Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.