L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






29 agosto 2014

A VALGUARNERA SARA' UN AUTUNNO MOLTO CALDO. IL SINDACALISTA LUIGI BASCETTA, COORDINATORE PROVINCIALE DEL CSA: FAREMO NOSTRE LE RIVENDICAZIONI DEI FORESTALI POER L'ATTIVAZIONE DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE E GIURIDICHE PER UNA LORO DIGNITOSA E DURATURA COLLOCAZIONE


Sarà un autunno molto "caldo" Valguarnera.

Volantinaggio del Csa sulle problematiche del mondo del lavoro

I
 Luigi Bascetta. Foto lasicilia.it


Valguarnera. Ancora sull'Aventino il sindacalista, Luigi Bascetta, coordinatore provinciale del Csa, che ha intrapreso l'ennesima iniziativa sindacale con opera di informazione all'ingresso del Comune di Valguarnera, in piazza della Repubblica. La politica governativa sul mercato del lavoro e sulla pubblica amministrazione, i temi centrali della battaglia sindacale. «Verranno informati i cittadini- dice Luigi Bascetta- sulle prossime iniziative sindacali che riguarderanno la costituzione di un comitato cittadino di lotta per la rivendicazione di un salario minimo di cittadinanza. Queste- aggiunge il sindacalista- sono iniziative "vere" e "concrete", contro il salasso tributario imposto dagli Ato idrico e ambientale e avallato dal sistema politico-clientelare vigente».
Il Csa, si sta impegnando anche su altre fronti e Bascetta afferma: «Faremo nostre le rivendicazioni degli operai forestali per l'attivazione delle procedure amministrative e giuridiche per una loro dignitosa e duratura collocazione, così come la riapertura del fronte vertenziale e rivendicativo degli operai dell'Ipra del Dittaino, della fabbrica Giudice e della società Multiservizi che, anche per colpa delle divisioni interne tra gli operai che non sono mai stati tutti uniti, sono stati abbandonati da tutti con il risultato di trovarsi, a distanza di anni, più poveri e più disperati di prima».
Il coordinatore provinciale del Csa, conclude dicendo: «Sarà, se loro lo vogliono, la possibilità di potere riavere ciò che è stato tolto da una politica dissennata e da una concertazione sindacale che definire superficiale e poco attenta è solo eufemistico e riduttivo. L'autunno è vicino e, ricordiamoci che, se non ci muoviamo noi lavoratori, questo sarà peggiore dell'anno scorso».
Arcangelo Santamaria

28 Agosto 2014






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.