L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






31 gennaio 2014

PAGLIARO CGIL SICILIA: CROCETTA LA SMETTA DI SOFFIARE SUL FUOCO E AFFRONTI I PROBLEMI


FINANZIARIA: PAGLIARO (CGIL), CROCETTA LA SMETTA DI SOFFIARE SUL FUOCO E AFFRONTI I PROBLEMI

Palermo, 30 gen- “Crocetta dovrebbe smetterla di soffiare sul fuoco, di agitare le acque in una Sicilia già in forte difficoltà e disagio e assumersi le sue responsabilità. E dovrebbe pure smetterla di riproporre copioni già visti di attacchi ad altre istituzioni”: lo dice Michele Pagliaro, segretario generale della Cgil Sicilia a proposito delle ultime dichiarazioni del presidente della Regione. “Credo che  l’unica cosa responsabile da fare- aggiunge Pagliaro- sia entrare nel merito del problema, oggi nel tavolo tecnico con il governo nazionale successivamente nella giunta e nell’Ars, per individuare le soluzioni per evitare il disastro”. Per Pagliaro la pubblicazione della Finanziaria negli articoli non impugnati “è un atto dovuto, visto anche il pronunciamento dell’Ars”. Pagliaro dice ancora: “Senza entrare nel merito dei rilievi di Aronica , di questa legge la Cgil aveva già criticato l’approssimazione, il mancato rispetto delle leggi di contabilità e la mancanza di interventi innovativi. Credo che restino sempre questi i temi su cui discutere- sottolinea- con la consapevolezza del fatto che ai siciliani non servono accuse mosse a terzi e toni apocalittici  da chi governa ma soluzioni concrete su una situazione che oggi è esplosa ma che era ampiamente prevedibile”.

30 Gennaio 2014
http://www.cgilsicilia.it/notizie/post/finanziaria-pagliaro-cgil-crocetta-la-smetta-di-soffiare-sul-fuoco-e-affronti-i-problemi





1 commento:

  1. Vi piace leccar vi le ferite sempre dopo ma dopo assai.molti hanno l'impressione che la colpa è soprattutto vostra! Enzo Puglisi

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.