L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






31 maggio 2013

NUOVO TUR OVERNEI DIPARTIMENTI. ALLE FORESTE VA LO MONACO

Dirigenti generali, nuovo valzer
Sansone al posto di Grasso

Nuovo turn over al vertice dei dipartimenti. Lo ha deciso la giunta. Bonanno lascia la Programmazione e va alla Pesca. Verrà sostituito da Falgares. Arnone passa alle Infrastrutture, mentre alle Foreste va Lo Monaco.




Di Accursio Sabella
PALERMO - Si riprende a girare. La giunta di governo ha operato una nuova, maxi-rotazione dei dirigenti generali. Il valzer, insomma, riparte. Le ultime rotazioni risalgono appena ai primi di febbraio. Ma alcuni dei “ruotati” si muoveranno di nuovo al vertice di altri dipartimenti. Intanto, la novità più interessante è rappresentata dalla scelta del dirigente generale del Dipartimento tecnico. Si tratta, per intenderci, del mega-dipartimento che Crocetta aveva annunciato di volere affidare al leader dell'antiracket Tano Grasso. Una scelta che aveva sollevato molte polemiche, riguardanti soprattutto i titoli di Grasso, insufficienti, secondo qualcuno a ricoprire il ruolo di dirigente generale. Al suo posto (si fa per dire, ovviamente, visto che Grasso non è mai stato formalmente nominato) va l'ex dirigente del dipartimento Ambiente Vincenzo Sansone.

Uno “spostamento” che porta con sé una serie di reazioni a catena. Il posto lasciato da Sansone, infatti, sarà ricoperto ad interim da Tano Gullo: l'ex soprintendente al momento dirige il dipartimento dell'Urbanistica. Giovanni Arnone inveceandrà alle Infrastrutture, dove prenderà il posto di Vincenzo Falgares. Quest'ultimo passerà al dipartimento della Programmazione, da dove, dopo diversi anni, andrà via Felice Bonanno, per andare al dipartimento della Pesca. Il posto lasciato libero da Arnone alle Foreste, verrà ricoperto da Pietro Lo Monaco. Movimenti anche all'assessorato alla Sanità: Ignazio Tozzo lascia la presidenza del Fondo Pensioni e approda al vertice del dipartimento per le attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico. Al Fondo Pensioni, invece, va Rosolino Greco, già dirigente generale agli Interventi infrastrutturali in agricoltura.

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.