L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






02 ottobre 2012

ARICO': FONDI PER I FORESTALI BLOCCATI DAL PATTO DI STABILITA'







Aricò: "Fondi per i forestali bloccati dal patto di stabilità, ma interverremo"

 

L'assessore regionale al Territorio: "Chiederemo al governo nazionale di escludere dal conteggio del tetto di spesa del patto di stabilita gli stanziamenti emergenziali, incluso quelli relativi all'antincendio, cosi come succede in molte regioni italiane"




PALERMO. «In collaborazione con il comando del Corpo Forestale della Regione abbiamo reperito i fondi per consentire ai lavoratori antincendio di effettuare le 151 giornate previste dall'accordo quadro del 2009 tra Governo e sindacati forestali». Lo afferma Alessandro Arico, assessore regionale al Territorio. «Resta il nodo dello sforamento del patto di stabilita - aggiunge - che ci impedisce di utilizzare queste risorse in favore dei lavoratori. Chiederemo al governo nazionale di escludere dal conteggio del tetto di spesa del patto di stabilita gli stanziamenti emergenziali, incluso quelli relativi all'antincendio, cosi come succede in molte regioni italiane. Inoltre ho richiesto alla giunta di governo e al dipartimento della Protezione civile di dichiarare lo stato di calamita naturale per i territori gravemente colpiti dagli incendi di questi ultimi giorni». «Faccio appello al ministro Grilli - conclude - affinchè possa considerare la nostra richiesta con celerita per dare certezza ai lavoratori e soprattutto garantire il servizio antincendio a protezione del territorio e del patrimonio naturale della Sicilia».

02 Ottobre 2012


In sintesi, i soldi ci sono ma non si possono spendere

1 commento:

  1. operaio antincendio2 ottobre 2012 23:26

    salve , scusate la mia ignoranza ma perchè non ci si è pensato prima al problema del patto di stabilità? Da profano mi chiedo ....ma veramente non sapevano di questo problema o è tutto un trucco per perdere tempo e passare l'anno, visto che adesso la palla passerà al governo nazionale ....chissa se anche quello nazionale non passerà ulteriormente la palla al governo europeo

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.