L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






24 dicembre 2011

DIRETTIVO FLAI PALERMO








Il Sig. Vincenzo Pillitteri ( Camera del Lavoro di Piana) lamenta una fuoriuscita dal Sindacato di parecchi operai forestali a favore del Codires (penso che sia qualche altra sigla). Il Segretario Generale Regionale Totò Tripi, definisce i Sindacati autonomi come dei "Parassiti" e sostiene che la Flai nel 2012 intende portare avanti il rinnovo del contratto e l'acquisizione dell'accordo che venga tramutato in modifica della legge 14/2006. PERO' DICE CHE SARA' DURA A CAUSA DELLA CRISI. QUASI IMPOSSIBILE.

Ecco cosa dicevano lo scorso anno quando eravamo in RECESSIONE:
“Noi l’abbiamo voluto e noi lo faremo rispettare”
"Obiettivi 2011"

Scusate ma eravamo in crisi?



Per l'ennesima volta gradirei ricordare che i riferenti del Sindacato ( 98%) sono proprio i Deputati del PD quelli che vengono  definiti per antonomasia, I PALADINI DEI FORESTALI.
Quando si era in piena crisi economica (2008), quest'ultimi essendo ancora all'opposizione avevono la ricetta giusta per i lavoratori forestali (vedi On.li  Oddo, Cracolici, Giuseppe Lupo ecc.), adesso ritrovandosi in sintonia con il Governatore Lombardo devono comportarsi come si comportavano quelli del PDL, cioè cercare ogni scusa possibile affinchè questi lavoratori non vadano avanti per essere  ostaggio dei Politici.

Concludo sostenendo che nella categoria c'è qualcuno che ancora crede nelle favole, fortunatamente sono rimasti in pochi, e a quest'ultimi dico che nel 2012 siamo costretti a vivere alla giornata, tranne che non ci sia una rivolta DEMOCRATICA da parte della classe operaia, senza il sostegno però di nessun PALADINO che pensa SOLAMENTE ai fatti SUOI.





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.