L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






16 novembre 2010

TOTO CUFFARO (EX PRESIDENTE DELLA REGIONE)

COMUNICATO STAMPA
PRECARI: CUFFARO, “GOVERNO HA MANTENUTO GLI IMPEGNI”
 
PALERMO - “Ritengo di dover sottolineare il grande senso di responsabilità con il quale il governo e la maggioranza di centrodestra hanno saputo onorare fino in fondo gli impegni assunti”.
Lo afferma il presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, dopo l’approvazione da parte dell’Ars dei disegni di legge sui forestali e i lavoratori precari degli enti locali.
“Per questi ultimi - spiega Cuffaro - abbiamo approvato una norma che mette in moto un meccanismo automatico di stabilizzazione, sia pure con un limite temporale dettato dalle risorse attualmente disponibili.Abbiamo compiuto uno sforzo non indifferente riscendo a reperire ulteriori cinque milioni di euro per assicurare a tutti i 12 mila lavoratori contratti da 24 ore settimanali fino al 31 dicembre. L’obiettivo, adesso, è di proseguire il percorso intrapreso”.
Cuffaro, inoltre, esprime rammarico per la mancata approvazione del ddl sul credito d’imposta. “Avevamo portato a sala d’Ercole una legge invocata a gran voce da artigiani e piccole e medie imprese - afferma il governatore - ma la scarsa sensibilità degli esponenti dell’opposizione, che sono usciti dall’aula facendo mancare il numero legale, ha silurato di fatto un provvedimento che avrebbe assicurato per i prossimi anni uno sviluppo virtuoso del nostro tessuto imprenditoriale”.
Palermo, 22 marzo 2006

www.totocuffaro.it (oggi oscurato)

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.